lunedì 2 luglio 2012

SPIAGGE PER CANI. PRESTO REALTA' NEL LAZIO

Spiagge per cani? Dopo la Toscana anche il Lazio si prepara a varare una legge regionale per la realizzazione di apposite spiagge  pubbliche attrezzate destinate ai bagnanti con al seguito i pelosi. Questo almeno è quanto ha dichiarato il vice presidente della commissione ambiente della regione Lazio Francesco Pasquali. Il tutto sull'onda del successo della petizione promossa da AIDAA per chiedere libere spiagge per cani che ha raccolto quasi 17.000 firme. Il vicepresidente Pasquali ha infatti rilasciato una dichiarazione all'AGEN PARL (Agenzia Parlamentare) nella quale sostiene testualmente : "Il successo della petizione promossa da AIDAA per chiedere nuove spiagge per ospitare gli amici a quattro zampe, deve spingere la nostra Regione a fare un passo in avanti dal punto di vista normativo promuovendo le cosiddette “baubeach”. Proprio per questo depositeremo in settimana una pdl di modifica alla LR n.34 del 1997, per replicare quanto accade nella vicina Toscana: consentire l’accesso ai cani in tutte le aree pubbliche comprese le spiagge, individuando aree e percorsi a loro destinati".Al vice presidente della commissione ambiente della regione Lazio fa eco il presidente nazionale di AIDAA Lorenzo Croce che ha dichiarato: "Speriamo che la proposta di Pasquali non sia dettata dall'entusiamo, ma sia un primo importante passo verso una modifica delle leggi regionali e delle ordinanze comunali che permetta nel giro di un paio d'anni di avere almeno 500 spiagge libere attrezzate per i bagnanti con i cani al seguito non solo nel Lazio ma in tutte le regioni marittime e lacustri italiane".