venerdì 4 settembre 2020

VALSASSINA. TIENE IL CANE SEGREGATO IN AUTO E NEL GARAGE AL BUIO. DENUNCIATO

VALSASSINA (4 SETTEMBRE 2020) Teneva il cane chiuso in garage sul sedile posteriore dell'auto per otto/dieci ore al giorno senza che nessuno intervenisse a liberare l'animale. Nei giorni scorsi è arrivata una segnalazione al telefono amico dell'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente che dapprima ha provveduto a segnalare telefonicamente e poi per iscritto la polizia locale del paese della Valsassina dove era tenuto il cane, un pitbull in condizioni dichiaratamente di maltrattamento e abbandono temporaneo (il cane era costretto chiuso in auto e nel garage al buio da parecchi giorni) e successivamente rintracciato grazie al numero di targa sarà denunciato nelle prossime ore all'autorità giudiziaria. "Tenere il cane in queste condizioni è vergognoso oltre che essere un reato- si legge in una nota dell'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente- il cane non è di proprietà di un cittadino della Valsassina ma di un turista frequentatore abituale della valle che è stato indentificato dai nostri volontari locali e che oltre ad essere stato segnalato alla locale polizia municipale sarà denunciato all'autorità giudiziaria. Purtroppo il problema dei cani tenuti sui balconi o chiusi in auto-conclude la nota AIDAA- è tutt'altro che risolto, per questo ogni volta che ne abbiamo l'opportunità provvediamo a denunciare la situazione e gli autori di questi che sono dei maltrattamenti senza se e senza ma".